Da Valore Salute


Italiani leader... nel lavaggio delle mani

Ancora oggi lavare le mani, nel modo giusto, rimane uno degli interventi sanitari più efficaci e meno costosi per prevenire malattie infettive, anche nei Paesi più sviluppati. In occasione della Giornata Mondiale per il lavaggio delle mani, Essity, azienda leader mondiale nei settori dell'igiene e della salute ha diffuso i dati della ricerca "Hygiene and Health Report 2018-2019" . Tra l'altro emerge che in Italia lavarsi le mani prima dei pasti è una consuetudine, come dopo aver utilizzato il bagno, trafficato con l'immondizia, cucinato o toccato degli animali. Curioso è il fatto che gli italiani sentano maggiormente l'urgenza di lavarsi le mani quando entrano in un contatto con un malato rispetto a dopo essersi soffiati il naso o cambiato un pannolino. Le donne, inoltre, si lavano le mani con più frequenza degli uomini, in media 9,6 volte al giorno contro le 7,3 degli uomini.

OPTIMA SALUTE, IL PIÙ DIFFUSO MENSILE DI SALUTE IN...

Nel numero di luglio-agosto 2019: Inserto Valore Salute - Osteoporosi e Terza Età. Dossier - Benvenuti al sole. Dalla A alla Zanzara. La valigia della salute. Le tendiniti di mano...

Meno tv e più colazione, la ricetta salvacuore

Meno tv e colazione più sostanziosa sono gli ingredienti di una ricetta salvacuore secondo due studi della Prima clinica di Cardiologia della Università nazionale capodistriana di...

Pasta a cena = sonni tranquilli

Mangiare la pasta a cena in Italia non è un'abitudine diffusa (la adotta solo il 35% dei nostri connazionali), forse a causa di convinzioni non sempre corrette sulla dieta. Ma in occasione...

Problemi di vista per metà degli over 75

Dalle miopie lievi alla cecità, i problemi agli occhi riguardano gran parte degli italiani. E mentre aumenta il numero di esigenze di riabilitazione visiva, calano i centri in cui effettuarla, ...

Incollati allo smartphone: è allarme vista!

D’estate aumenta il tempo in cui ci isoliamo dal mondo per informarci, chattare, prenotare un ristorante con gli occhi fissi sullo smartphone. Ore e ore sullo schermo che fanno male.  Lo...

Il trucco c'è. Ma non si vede

Angiomi, cicatrici, solchi, tatuaggi, capillari, couperose e vitiligine: i consigli della make-up artist Simona Toni per mascherare le imperfezioni con “effetti speciali”.

Sogni d'oro con le favole di carta

Uno studio pubblicato dalla rivista Pediatrics, afferma che la qualità dell'interazione genitori-figli è più alta se la favola della buonanotte viene letta dal tradizionale libro ...

Integratori per malattie rare

"Cibo che cura" è il nome di una ricerca, curata dal Policlinico Gemelli di Roma, per la messa a punto di formulazioni nutrizionali per pazienti particolari o con malattie rare, in...