Da Valore Salute


Pasta a cena = sonni tranquilli

Mangiare la pasta a cena in Italia non è un'abitudine diffusa (la adotta solo il 35% dei nostri connazionali), forse a causa di convinzioni non sempre corrette sulla dieta. Ma in occasione dell'ultima Giornata mondiale del Sonno, l'Unione Italiana Food ha promosso questa pratica, in quanto migliorerebbe il riposo notturno senza far ingrassare. Lo ha affermato anche uno studio pubblicato su The Lancet Public Health, dimostrando che la pastasciutta può essere consumata nelle ultime ore del giorno, soprattutto se siamo stressati e soffriamo d'insonnia, grazie alla presenza in questo alimento di Triptofano e Vitamine del gruppo B.

OPTIMA SALUTE, IL PIÙ DIFFUSO MENSILE DI SALUTE IN...

Nel numero di luglio-agosto 2019: Inserto Valore Salute - Osteoporosi e Terza Età. Dossier - Benvenuti al sole. Dalla A alla Zanzara. La valigia della salute. Le tendiniti di mano...

Meno tv e più colazione, la ricetta salvacuore

Meno tv e colazione più sostanziosa sono gli ingredienti di una ricetta salvacuore secondo due studi della Prima clinica di Cardiologia della Università nazionale capodistriana di...

Problemi di vista per metà degli over 75

Dalle miopie lievi alla cecità, i problemi agli occhi riguardano gran parte degli italiani. E mentre aumenta il numero di esigenze di riabilitazione visiva, calano i centri in cui effettuarla, ...

Sogni d'oro con le favole di carta

Uno studio pubblicato dalla rivista Pediatrics, afferma che la qualità dell'interazione genitori-figli è più alta se la favola della buonanotte viene letta dal tradizionale libro ...

Integratori per malattie rare

"Cibo che cura" è il nome di una ricerca, curata dal Policlinico Gemelli di Roma, per la messa a punto di formulazioni nutrizionali per pazienti particolari o con malattie rare, in...

Cowash: capelli puliti senza shampoo

Capelli belli, puliti e lucidi, ma senza usare lo shampoo. Merito del cowash, l'ultima tendenza di beauty in arrivo dagli Stati Uniti, crasi di "conditioning only wash" ovvero lavare i...

Un nuovo test per distinguere le infezioni

Distinguere rapidamente un'infezione virale da un'infezione batterica è essenziale per capire come meglio intervenire. Da oggi è possibile grazie al nuovo test presentato dalla Prof.ssa ...

Diabete: cure smart

Sono oltre 3 milioni gli italiani che convivono con il diabete, il 5,3% dell'intera popolazione. Una malattia che richiede un monitoraggio costante, con riflessi negativi sulla qualità della...