Da Valore Salute


SOS Pediatri: legame tra carenza di vitamina D e asma

"Uno studio recente ha dimostrato che tanto nascere da una madre affetta da asma, quanto nascere da una madre carente di vitamina D in gravidanza, rappresentano per il nascituro fattori di rischio di sviluppare asma negli anni successivi". A dichiararlo è stato Francesco Vierucci, pediatra della Struttura complessa di Pediatria dell'Ospedale San Luca di Lucca, intervenuto al convegno della SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale). "Si è visto - ha spiegato il pediatra - che i soggetti nati da madri che hanno mantenuto durante tutta la gravidanza una condizione di sufficienza di vitamina D, effettivamente avevano una diminuzione del rischio di sviluppare asma, sia a 3 anni che a 6 anni. Quindi la profilassi con vitamina D nelle gestanti è una vera e propria prevenzione primaria dell'asma molto importante".

Optima Salute in farmacia

Nel numero di Marzo 2021: Speciale Valore Salute: Viaggio tra i disturbi del sonno. Dossier: Le farine della salute. Smart Working: memoria in crisi. Caffè: amico o nemico?...

Dal latte materno gli integratori del futuro

Si chiamano HMO (Human Milk Oligosaccharides) e sono le sostanze del latte umano che favoriscono i batteri benefici dell'intestino e contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario. Da qui nascono ...

Apprendimento: la penna meglio del tablet

I bambini che utilizzano carta e penna, invece dei dispositivi elettronici, tendono ad imparare e a ricordare meglio. Lo dimostra uno studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology da un...

La vitamina A per "trasformare" il grasso

La vitamina A può essere utile per perdere peso. Lo afferma uno studio dell'Università medica di Vienna, partendo dal presupposto che le temperature fredde, aumentano i livelli di...

Più sport, meno tumori

Ogni anno si potrebbero evitare fino a 1.000 decessi per tumore soltanto con l'attività fisica, anche casalinga (bastano 30 minuti di moto 5 volte a settimana). La probabilità di...

Luce verde contro l'emicrania

L'esposizione a raggi di luce verde ridurrebbe intensità, durata e frequenza degli attacchi di emicrania, migliorando la qualità di vita dei pazienti. Lo afferma uno studio pilota su 29 ...

Caffè e tè verde anti-diabete

Uno studio giapponese, pubblicato sulla rivista BMJ Open Diabetes Research & Care, indica che bere caffè e tè verde aumenta l'aspettativa di vita nei pazienti con diabete. Se si...

Attenti al "Phubbing"

Con il termine "phubbing", derivato da "phone" e "snubbing" (snobbare) si indica il prestare troppa attenzione al proprio smartphone in presenza dei figli. Fenomeno che...