Da Valore Salute


Più PC, più secchezza oculare

Secondo gli esperti dell'AIMO (Associazione Italiana Medici Oculisti), l'occhio secco è una delle principali richieste per una visita oculistica. Si tratta, infatti, di una condizione molto frequente, che interessa il 30% della popolazione dopo i 50 anni, a prevalenza femminile (per ragioni ormonali) ed è aggravata dall'assunzione di terapie farmacologiche (ansiolitici e antidepressivi) e da determinate abitudini lavorative, come il trascorrere più di 4 ore al giorno davanti al PC. Secondo i più recenti studi, infatti, ben il 90% degli utilizzatori di computer lamenta questo disturbo.

Optima Valore Salute in farmacia

Nel numero di Dicembre 2021/Gennaio 2022: Speciale Valore Salute: Anno nuovo, vita green. Dossier: Ma che freddo fa. Metabolismo, questo sconosciuto. È l'ora del tè....

Tumori cutanei: quanto ne sappiamo?

Una ricerca della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha evidenziato come le donne siano più attente degli uomini nella prevenzione del melanoma. Generalmente, pochi riconoscono il...

Anemia, c'è una nuova molecola

Buone notizie per i circa 2.000 italiani colpiti dalla beta-talassemia non trasfusione dipendente, caratterizzata da anemia congenita. Una nuova molecola, il luspatercept, si è dimostrata...

Ortopedia, ricostruzione in 3D

Due vertebre toraciche non contigue rimosse simultaneamente per riportare dritta la colonna vertebrale di una paziente in sedia a rotelle, a causa di una gravissima cifosi che determinava una curva...

1 bicchiere al giorno...

Un consumo quotidiano moderato di alcol (1 bicchiere per le donne e 2 per gli uomini) è stato associato ad un minor rischio di morire per malattie cardiovascolari rispetto a chi non beve o...

Cancro: l'importanza della prevenzione

In occasione del recente lancio del nuovo spot LILT, con protagonista l'attore Alessio Boni, il Presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Francesco Schittulli, ha ricordato come...

Intestino irritabile per 2 persone su 10

La Sindrome dell'intestino irritabile (IBS) colpisce circa 2 persone su 10 in Italia e nel mondo, in prevalenza donne e, recentemente, anche giovani adulti. Secondo uno studio pubblicato su Nature si ...

Combattere l'emicrania con lo stile di vita

Piccole modifiche comportamentali possono massimizzare gli effetti delle terapie per l'emicrania. Lo affermano i neurologi Licia Grazzi (Centro Cefalee dell'Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano)...