Da Valore Salute


Pillola "3 in 1" per il cuore

La cosiddetta "polipillola" (contenente aspirina, un antipertensivo e una statina) è risultata più efficace dei trattamenti standard nel ridurre il rischio cardiovascolare in pazienti con precedente infarto miocardico, senza però incidere per la mortalità per tutte le cause. Sul New England Journal of Medicine, infatti, si legge come solo il 9,5% di chi la ha assunta ha subito problemi al cuore, in confronto al 12,7% dei pazienti sottoposti a trattamento standard. Il pratico farmaco, inoltre, ridurrebbe del 30% il rischio di ictus e infarto in chi ha già avuto un attacco cardiaco.

Optima Valore Salute in farmacia

Nel numero di Novembre 2022: Speciale Valore Salute - La giornata mondiale del diabete. Dossier - Alle radici dell'asma. Influenza: alziamo le difese Baby russatori Saper leggere le etichette ...

Giovani e psicofarmaci

In Italia è cresciuto il consumo di psicofarmaci senza prescrizione medica nelle fasce di età più giovani, in particolare tra le ragazze di 15-19 anni. La preoccupante notizia...

Batteri OGM per riparare le ferite

Applicazioni locali a base di batteri geneticamente modificati che producono proteine ripara-ferite hanno dimostrato di guarire ulcere diabetiche negli animali e sono attualmente in fase di...

HPV: quinta causa di tumore per le under 50

In Italia, nel 2020, il carcinoma della cervice uterina ha rappresentato il quinto tumore per frequenza nelle donne sotto i 50 anni di età. La sua eliminazione è oggi un obiettivo di...

LIS: arriva il traduttore automatico

Si chiama "Innovare, informare, partecipare" ed è un progetto avviato dalla Regione Sardegna con l'obiettivo di abbattere le barriere tra uffici pubblici e persone sorde, grazie...

Acqua, ingrediente segreto del sonno

Il segreto per dormire un numero sufficiente di ore notturne potrebbe risiedere nella corretta idratazione. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Sleep e condotto su circa 20.000 giovani...

Un formaggio per chi ha insufficienza renale

I pazienti con insufficienza renale o in dialisi devono seguire una dieta rigida, che, tra le altre cose, esclude i formaggi a causa del loro contenuto di fosfati. Ma la situazione potrebbe cambiare, ...

Agopuntura contro la cefalea

L'agopuntura può più che dimezzare il numero mensile di attacchi giornalieri di mal di testa nelle persone che soffrono di cefalea tensiva. Lo rivela una ricerca pubblicata sulla...